Google Analytics: una questione di Privacy
Postato da AMMINISTRATORE il 11/07/2022

Google Analytics: una questione di Privacy

Cos'è Google Analytics

Google Analytics è un servizio web fornito da Google per raccogliere dati sull'uso del proprio sito web e che permette di accedere a diverse statistiche sui visitatori e il loro comportamento. 

Il suo funzionamento è molto semplice da descrivere: inserendo un codice all'interno di ogni pagina del proprio sito web (è un codice javascript chiamato spesso “page tag") Google raccoglie i di navigazione degli utenti. Questi dati vengono quindi elaborati e resi accessibili all'interno della piattaforma di Google Analytics.

Le preoccupazioni del Garante

Recentemente, il 9 giugno 2022, il Garante della Privacy ha ammonito un sito web perchè nell'uso di Google Analytics venivano raccolti dati personali dell'utente e trasferiti sui server Google negli Stati Uniti, dove le attuali misure in atto non garantiscono un livello adeguato di protezione dei dati stessi. In particolare, il Garante ha ribadito che l’indirizzo IP costituisce un dato personale, anche se raccolto in modo parziale. 

Questo provvedimento si estende per analogia e in via precauzionale a qualunque sito web che faccia uso del servizio di Google Analytics.  Tutti i gestori italiani di siti web sono quindi invitati a controllare con attenzione l'uso che viene fatto da Google Analytics dei dati raccolti.

Cosa fare nell'immediato

Si legge sul sito Garante della Privacy:

Allo scadere del termine di 90 giorni assegnato alla società destinataria del provvedimento, il Garante procederà, anche sulla base di specifiche attività ispettive, a verificare la conformità al Regolamento Ue dei trasferimenti di dati effettuati dai titolari.

Quindi ci sono circa tre mesi per mettersi in regola con l'uso di Google Analytics.

Da parte nostra stiamo monitorando la situazione che è in continua evoluzione e vi aggiorneremo non appena ci saranno novità rilevanti.

Al momento il nostro consiglio è di sospendere l'uso del servizio di Google Analytics e rivolgersi al proprio consulente in materia di Privacy per effettuare le dovute verifiche e azioni.

 

Preferenze cookie
0